Speriamo di rivedervi presto.

Ci dispiace che vogliate separarvi dalla vostra smart. Per una riconsegna senza problemi, vi consigliamo di leggere attentamente i nostri criteri di valutazione. Vi ricordiamo che facciamo una distinzione tra i segni di usura accettabili che non comportano nessuna spesa a vostro carico e i difetti che invece sono soggetti a spese.


I criteri di valutazione sono riepilogati nel nostro elenco dei danni che potrete scaricare cliccando sul link sottostante: migliori saranno le condizioni del veicolo, maggiore sarà il piacere di rivedersi.


E questo vale anche per voi: saremo lieti di potervi accogliere di nuovo.

Scaricate qui l’intero elenco dei danni e scoprite maggiori dettagli sulla riconsegna della vettura.

Download

>> Saremo felici entrambi: i nostri criteri di valutazione.

Carrozzeria

Ammaccature con un diametro inferiore a 1 cm (senza danni alla vernice)

Al massimo 4 ammaccature su tutta la vettura

Ammaccature con danni alla vernice

Ammaccature sugli angoli e bordi

Danni da incidente non riparati

anni da grandine

Danni al sottoscocca

Colpi di pietrisco

Colpi di pietrisco con un diametro inferiore ai 2 mm

Al massimo 5 colpi di pietrisco su tutto il parabrezza

Colpi di pietrisco nel campo visivo del conducente

Colpi di pietrisco nel campo visivo del conducente

Oltre 3 colpi di pietrisco su una superficie di 10 × 10 cm

Cristalli (vetri e fari)

Danni che non compromettono né la sicurezza stradale né la riuscita dei controlli dei veicoli a motore

Danni che compromettono sia la sicurezza stradale sia la concessione di un’ulteriore messa in circolazione

Tipici colpi di pietrisco, crepe e graffi che superano una determinata dimensione

Graffi

Graffi sulla vernice di finitura rimovibili mediante lucidatura

Graffi sulla vernice di finitura rimovibili mediante lucidatura

Graffi che trapassano la vernice di finitura

Altri danni alla vernice

Segni di usura (ad esempio lasciati dall’autolavaggio)

Danni che necessitano una riverniciatura, ad esempio danni precedenti mal riparati: graffi profondi, vernice scrostata, sporco, residui nella vernice

Abrasioni generali

Danni alla vernice causati da agenti atmosferici come ad esempio escrementi di uccelli, api nonché resine ecc. (la lista non è completa)

Differenze nella tonalità della vernice a seguito di verniciature parziali

Cerchi (cerchi in acciaio, alluminio, coprimozzo)

Lievi danni alla superficie in vernice

Abrasioni profonde

Deformazioni

Parti rotte o mancanti (ad esempio mozzi delle ruote, coprimozzi ecc.)

Scalfitture

Interni

Usura delle imbottiture, dei tappetini e dei rivestimenti corrispondente agli anni e al chilometraggio della vettura

Sporco e imbrattamento della vettura corrispondente agli anni e al chilometraggio della vettura

Sporco e imbrattamento notevoli

Buchi in seguito a bruciature

Crepe, parti rotte, graffi, residui di adesivi

Odore acre (ad esempio odore di fumo, odore di animali ecc.)

Segni di usura particolari sulle imbottiture, sui tappetini e sui rivestimenti

Modifiche nel raggio visivo, ad esempio buchi o difetti lasciati a seguito dello smontaggio di oggetti o apparecchi fissati dopo l’acquisto della vettura (supporti per telefoni, navigatori ecc.)

Meccanica

Normale usura da chilometraggio

Leggere tracce di olio e di liquidi sulle guarnizioni degli aggregati

Danni che non compromettono né la sicurezza stradale né l’idoneità alla guida

Perdita di olio e di liquidi

Revisioni non effettuate o documentazione mancante nel libretto di servizio

Controlli dei veicoli a motore e/o manutenzione del sistema antinquinamento non effettuati o effettuati troppo tardi

Danni che compromettono la sicurezza stradale e l’idoneità alla guida

Pneumatici

Spessore del profilo dei pneumatici estivi in nessun punto inferiore ai 4 mm

Spessore del profilo dei pneumatici invernali e quattro stagioni in nessun punto inferiore ai 4 mm

Profilo degli pneumatici inferiore ai 4 mm

Usura irregolare dei pneumatici

Crepe, tagli, ammaccature

Taglia, dimensioni e capacità di carico errate

Pneumatici di marchio diverso per asse

Pneumatici ricostruiti

Parti mancanti

Equipaggiamenti di serie ed equipaggiamenti speciali

Documento di manutenzione del sistema antinquinamento

non necessario per le vetture prodotte dopo il 01.01.2013 (CH) e il 01.02.2013 (LI). I controlli dei veicoli a motore vengono documentati direttamente nel libretto di circolazione

Libretto di servizio (completo e timbrato da officine ufficiali) oppure Digital Service Booklet (DSB)

Tutte le chiavi della vettura (in caso di smarrimento delle chiavi è necessaria la sostituzione di tutto l’impianto di chiusura e ciò può comportare costi molto elevati)

Set completo di tutti i CD e DVD di navigazione nonché di tutte le schede di memoria SD

Accessori come al momento della consegna (ad esempio triangolo, cassetta di pronto soccorso, «TIREFIT»)